Attualita

Auditorium di Scampia trasformato in dormitorio per Rom

Auditorium di Scampia trasformato in dormitorio per Rom Che fine hanno fatto i Rom di Scampia? Sono stati nascosti per far mangiare i soliti noti, ovvero i cosiddetti “amici degli amici” dei politici. Ma andiamo con ordine. Lo scorso luglio, il “famoso” campo Rom tra Scampia e Mugnano è stato sequestrato dalla Polizia municipale di Napoli. La Procura della Repubblica aveva concesso un termine fino all’11 settembre 2017 prima di

Pensioni Italia più corte dell’UE

Pensioni Italia più corte dell’UE I politici stanno facendo di tutto per togliere alle nuove generazioni il diritto alla pensione. Nel 2019 l’età pensionabile passerà dagli attuali 66 anni e 7 mesi a 67 anni. Si tratta di cinque mesi in più legati all’aspettativa di vita che, secondo i dati ufficiali dell’Istat, si è allungata di 150 giorni rispetto al 2013. Peccato che il 2017 si prospetta come l’anno nero

Vogliono accoppare Renzi?

Vogliono accoppare Renzi? Matteo Renzi non si è ancora ripreso dalla batosta elettorale in Sicilia. Il segretario del Partito Democratico è stato preso in giro pure da Luigi Di Maio, il candidato premier del Movimento 5 Stelle. Al fuffatore seriale resta solo un modo per tornare in auge: passare per martire. La stampa si è messa già al lavoro per rilanciare Renzi. Ieri(7 novembre) l’ex premier è stato ospite di

Switch-off al DVB-T2 entro il 2022

Switch-off al DVB-T2 entro il 2022 L’Italia ha detto addio al TV analogica per passare alla tecnologia digitale. Il processo, iniziato nel 2008 con la Sardegna, si è concluso nel giugno 2012. L’arrivo del DVB-T non è stato indolore: i cittadini sono stati costretti ad acquistare un decoder o un nuovo TV per ricevere in digitale. Sembrava tutto finito, ma il governo Monti pensò di far ripartire l’economia puntando sullo

World Religion News: i sacerdoti ucraini dovrebbero predicare in Crimea? E per che cosa? UGCC e UOC hanno opinioni diverse

Nel suo articolo pubblicato su WorldReligionNews.com il 27 ottobre 2017, il sacerdote Jean Joseph Ecole, professore emerito della French Université Catholique d”Angers, sostiene che sia la Chiesa cattolica greca-ucraina (UGCC) che la Chiesa ortodossa del Patriarcato di Kiev (UOC-KP) affrontano la sfida di operare in territori al di fuori del controllo dello Stato ucraino. Anche se le loro comunità continuano ad avere bisogno di essere guidate, i sacerdoti delle due

Sbarchi migranti in calo del 78% a ottobre

Sbarchi migranti in calo del 78% a ottobre L’esodo di migranti dall’Africa verso l’Italia è calato con l’entrata in vigore del codice di condotta per le Organizzazioni Non Governative(ONG) nel Mediterraneo. Dal primo gennaio 2017 al 30 ottobre 2017 sono stati 111.302 i migranti giunti sulle coste italiane, -30,18% rispetto al 2016. Nello stesso periodo dello scorso anno, infatti, sbarcarono 159.418 persone. I dati sono forniti dal ministero dell’Interno. Gli

Credito d’imposta spese di formazione 4.0 nella Legge di Bilancio 2018

Credito d’imposta spese di formazione 4.0 nella Legge di Bilancio 2018 Nella Legge di Bilancio 2018 in corso di approvazione è presente un Credito d’imposta spese di formazione Industria 4.0. Si tratta di un credito di imposta pari al 50 per cento del costo del personale dipendente impegnato nei corsi di formazione in determinati ambiti e su particolari tecnologie, purché l’impresa abbia complessivamente sostenuto un numero di ore di formazione

Rosatellum nuovo sistema elettorale

Rosatellum nuovo sistema elettorale Il Rosatellum è legge. Il Senato approva la riforma elettorale con 214 sì, 61 no e 2 astenuti. Hanno votato Sì i partiti della maggioranza Partito Democratico e Alternativa-Popolare, oltre a Forza Italia, Lega Nord e Ala-Scelta Civica, il gruppo del senatore Denis Verdini. Hanno votato contro Movimento 5 Stelle, Articolo 1-MDP e Sinistra Italia-Possibile. Il nuovo sistema elettorale dell’Italia è diventato legge dopo ben 8

De Masi: Ridurre orario lavoro per creare occupazione

De Masi: Ridurre orario lavoro per creare occupazione La creazione di posti di lavoro è lo slogan principale usato dai politici italiani in campagna elettorale. In Italia ci sono 2 milioni e novecento mila disoccupati, destinati a crescere in futuro a causa del progresso tecnologico e della globalizzazione. Come risolvere il problema? Lavorare meno, lavorare tutti. Questa è la ricetta portata avanti da alcuni anni dal sociologo Domenico De Masi.

Ocse: Cresce divario reddito generazionale

Ocse: Cresce divario reddito generazionale In due terzi dei 35 Paesi Ocse crescono le ineguaglianze di reddito tra generazioni. E’ quello che emerge dal rapporto “Come prevenire l’ineguale invecchiamento” pubblicato oggi(18 ottobre) dall’Ocse. Il tasso di povertà nei Paesi Ocse è di 11,4% contro il 13,9% tra i giovani e il 10,6% tra gli over65. L’Italia è il terzo Paese, dopo Giappone e Spagna, per invecchiamento della popolazione, con 38